Rivista dell'Istituto per la Storia dell'Arte Lombarda

Profilo degli autori

Emanuele Domenico Vicini

Laureatosi in lettere presso l’Università Statale di Pavia si è specializzato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Cultore della materia presso il Dipartimento di Ingegneria Edile e del Territorio dell’Università di Pavia, insegna Storia dell’arte nella scuola secondaria superiore. Ha svolto alcuni periodi di studio e perfezionamento a Washington, presso la National Gallery of Art e il Center for Advanced Study in the Visual Arts. I suoi campi di ricerca e pubblicazione comprendono la teoria e la trattatistica architettonica in età moderna e la Storia dell’architettura, con particolare riferimento alla Storia dell’architettura religiosa contemporanea. Membro del direttivo dell’Associazione Nazionale degli Insegnanti di Storia dell’Arte (ANISA), ha al suo attivo numerose pubblicazioni nell’ambito della didattica della Storia dell’arte per l’editoria scolastica

Anna Zaffaroni

Coordinatrice di numerosi progetti di educazione ambientale, si è laureata in Scienze Naturali all’Università degli Studi di Milano nel 2000, frequentando, successivamente, corsi di perfezionamento relativi all’Ambiente e al Paesaggio nel medesimo polo accademico e all’Università degli Studi di Pavia. Autrice di numerose pubblicazioni, dal 2011 si occupa della gestione e del coordinamento dell’attività didattica e di educazione ambientale presso la Riserva Naturale Sorgente Funtanl del Comune di Vobarno. Ha collaborato con ISAL e Regione Lombardia al progetto di “Valorizzazione delle ville gentilizie dell’area Nord Milano”.

Virtus Maria Zallot

Architetto, è docente di Storia dell’Arte Medievale e Pedagogia e didattica dell’arte presso l’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia. Svolge attività di ricerca e valorizzazione del patrimonio artistico su incarico di Enti pubblici e Associazioni culturali. Progetta e coordina iniziative che intrecciano indagini tematiche con azioni divulgative e didattiche, utilizzando l’arte come documento storico e testimonianza di cultura materiale.  Si occupa di iconografia sacra e medievale, coniugando letture e interpretazioni critiche con la storia e la simbologia delle immagini.

Ferdinando Zanzottera

Professore di Storia dell’Architettura presso il Politecnico di Milano è Conservatore della Certosa di Garegnano (Milano), Direttore del Dipartimento di Valorizzazione dei Beni Culturali e Conservatore degli Archivi e della Fototeca ISAL. Coordina progetti di ricerca e catalogazione SIRBeC. Ambiti principali dei suoi studi e delle pubblicazioni sono gli insediamenti monastico-religiosi, nel loro sviluppo dal medioevo alla contemporaneità, la tutela e il recupero dei beni storici ed ambientali, il legame esistente tra materia, architettura ed arte e la valorizzazione dei beni culturali. con particolare attenzione ai Beni Culturali degli Enti Sanitari lombardi e delle architetture ospedaliere.

Nicolò Zugnino

Laureato in Ingegneria dei Sistemi Edilizi presso il Politecnico di Milano con il prof. Lorenzo Jurina e la prof.ssa Manuela Grecchi discutendo una tesi sul consolidamento strutturale e la valorizzazione delle Torri medievali di Como, elaborata insieme a Filippo Magatti e Anna Serafini. Nel 2011 è risultato vincitore, insieme al suo gruppo di lavoro, del primo premio Housing Contest International, con esposizione dei propri elaborati presso la Triennale di Milano.