Rivista dell'Istituto per la Storia dell'Arte Lombarda
Numero 10

Franca Ghitti: luce per la liturgia nella chiesa a Corti di Costa Volpino (Bergamo)

Virtus Maria Zallot

Le vetrate realizzate da Franca Ghitti per la chiesa di Corti in provincia di Bergamo dimostrano la capacità dell’arte contemporanea di manifestare il senso del sacro. L’autrice del saggio ne ripercorre la vicenda costruttiva e ne ricostruisce l’impianto iconografico e iconologico, mostrando come la qualità interpretativa, formale ed esecutiva dell’opera riesca, oltre a dare forma efficace e originale ai temi sacri, a coinvolgere visitatori e fedeli in una esperienza spiritualmente intensa.

Franca Ghitti: light for the liturgy in the church of Corti, hamlet of Costa Volpino (Bergamo)

The stained glass windows created by Franca Ghitti for the church of Corti, in the province of Bergamo, demonstrate the ability of contemporary art to express sense of sacred. The Author traces history of construction and reconstructs iconographic and iconologic structure, showing how the quality of interpretation, formal and executive, is able to shape sacred themes, and engage visitors and believers in a spiritually intense experience.